APPELLO RADAR MILITARE AL PLEMMIRIO

Image
Data apertura07 febbraio 2011
StatoCHIUSA
Numero firme1130

Statuto

Sul promontorio del Plemmirio, l’Amministrazione Militare della Guardia di Finanza ha provveduto a fare installare un Radar girevole.

Gli Enti preposti ,con un iter burocratico di sorprendente velocità e con autorizzazioni concesse in meno di dieci giorni, hanno consentito l’installazione di un traliccio di oltre 36 metri per un radar ad alta frequenza il cui raggio di azione, con un movimento a 360 gradi, interesserà tutto il territorio della Penisola Maddalena, di Ortigia, di Fanusa, di Arenella e di Ognina.
Mancando, difatti uno studio sull'impatto elettromagnetico del radar in progetto che possa fornire le indispensabili garanzie necessarie per la salvaguardia della salute umana dai possibili effetti prodotti dalle onde elettromagnetiche emesse:

chiediamo la immediata SOSPENSIONE DEI LAVORI fino a che saranno chiarite tutte le dovute prescrizioni del caso e affinché, così come previsto dalla legge, si possa avviare una reale fase di concertazione con la popolazione interessata, fino ad oggi mai interpellata, e che a causa dei possibili effetti nocivi che le onde elettromagnetiche emesse dal radar potrebbero generare sulla salute umana versa in un chiaro senso d’apprensione e timore.
Chiamiamo, al senso di responsabilità e di coerenza, tutti coloro che sono stati eletti per rappresentare e difendere gli interessi di questa comunità e di questa città.

Destinatari
Al Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, al Prefetto di Siracusa Dott.ssa Carmela Floreno Vacirca, al Sindaco Roberto Visentin, al Presidente della Provincia Nicola Bono, al Presidente dell’Area Marina Protetta del Plemmirio Sebastiano Romano:
Firmatari
SOS SIRACUSA