VERGOGNA!!!

data 07 marzo 2012

ImageNella seduta del 6 marzo 2012 il consiglio comunale ha annullato la Variante di Salvaguardia che impediva il rilascio di concessioni edilizie nelle zone sottoposte a Variante (Epipoli, Tremilia) in attesa che venissero attuate tecnicamente le Varianti della Bellezza al PRG...inizia la dura offensiva dei cementificatori e si spiana da subito la strada alla costruzione di SIRACUSA 2 a Tremilia, un paese di almeno 2400 abitanti,con circa 800 alloggi che farà desertificare il tessuto urbano della città.

Una decisione nettamente in contrasto con quanto affermato dal Sindaco Visentin in occasione del consiglio comunale del 21 dicembre 2010 che in occasione dell’approvazione delle Varianti della Bellezza affermò “le varianti al PRG votate oggi, sono una vittoria della città!”.Sindaco assente nella seduta di ieri, il cui risultato alla luce delle sue stesse parole sarebbe da interpretare come una sconfitta per la città.

Tante le cose strane accadute martedì sera, a partire dalla presa di posizione della stessa minoranza che ha permesso che arrivasse in consiglio comunale la proposta di annullamento della variante di salvaguardia. Errore seguito dalla permanenza dei consiglieri in aula, al momento del voto, che anzicchè far mancare il numero legale hanno preferito sfidare la maggioranza con il risultato che ha approvato l'emendamento annullando difatti la variante approvata lo scorso mese di Agosto a larga maggioranza.

Un botta e risposta che ha lasciato sgomente le tante persone presenti in aula e che segna l'inizio di un percorso che potrebbe portarci indietro di 2 anni e condannare Siracusa ad essere massacrata dai partiti del cemento che in aula a fine consiglio urlavano "GRANDE SUD!!!" insieme al promotore dell'emendamento Lo Manto del "Movimento per Siracusa" che ha "usato" la caserma dell'Arma dei Carabinieri per nascondere i veri intenti del nuovo volto dell'amministrazione Visentin.

Ci amareggia anche la presa di posizione dell’ex presidente della Commissione Urbanistica Sorbello (PDL) che con il voto di ieri ha buttato al vento e disconosciuto il lavoro svolto in Commissione Urbanistica per due anni, rimettendo in discussione le varianti da lui stesso promosse e portate avanti.

Ci sentiamo infine delusi dal nuovo assessore all'urbanistica che insieme alla giunta stanno truffando i siracusani, puntando ancora una volta sui cementificatori, coprendo chissà quali interessi.

VERGOGNA!!!

SOS SIRACUSA


vergogna, VARIANTE DI SALVAGUARDIA, Siracusa, PRG, cementificazione



I commenti sono chiusi
commento commento di R86 del 08-03-2012 ore 19:01:11

Non sono a favore del cemento e non sono neanche al corrente di tutto il trambusto politico di cui si fa accenno in questo articolo, ma posso affermare con desolazione e tristezza che di recente sono stata nella zona epipoli (dove ho abitato fino a 10 anni fa)ed è stato uno scempio e uno sgomento vedere tanto degrado...tanta indifferenza, tanta desolazione..il Villaggio Miano sta cadendo a pezzi e la srtada che porta a Belvedere (dove c'èra l'ex fiera del sud) è indegna..è un disastro..che peccato..che peccato...Le rotonde sono buttate lì..senza cura, senza ordine..senza senso forse..Lo dico da ex cittadina che conserva l'amore per la propria città, per una città che potrebbe e avanterebbe grandi carte, tutte in regola, per essere definita la perla della Sicilia. Spero solo che alla prossima "scappaa" posso ammirare dei seri e confortano miglioramenti.

commento commento di pablo del 09-03-2012 ore 10:08:15

Da nord a sud l'italia è tutta uguale...non sanno fare altro che invadere di cemento ogni metro quadro possibile. Sit-in sotto al comune, blocchi stradali, volantinaggio nelle case, ....., qualcosa si potra fare o siamo tutti conniventi e consenzienti?

commento commento di Franco del 10-03-2012 ore 17:55:00

Sono d'accordo col sit-in al comune e uno lo farei anche nella zona industriale, sperando un giorno vadano via. Anzi ma perché non organizzare qualcosa anche li. Magari si riesce a farli andare davvero via, così come si è riusciti a non fare costruire alla pillirina. Uniamoci contro queste raffinerie, che ci stanno solo intossicando.

commento commento di Gigi80 del 11-03-2012 ore 09:03:49

Ma che sit in al comune. Vergogna a voi che vi battete solo contro le cose piccole. Ambientalisti di cosa? Leggo quanto scritto qui sopra e mi rendo conto che la paura di far casino contro tutta la zona industriale vi rende ridicoli. Perché non lottate contro loro? Dato che sono la prima causa della distruzione ambientale siracusana! Non vi ho mai visto sollevare alcuna lotta o frase contro isab, esso e company. Che siete bravi. FATELI ANDARE VIA. O vi fa paura?...... O non vi conviene?

commento commento di Fabius del 11-03-2012 ore 14:41:15

Beh, ridicoli no, proprio perché solo grazie a SOS Siracusa si è riusciti a tappare un ulteriore danno, almeno per ora spero. Anche se condivido che Siracusa ha più di una finestra e la sensazione è che ci si affacci solo e sempre da una.

commento commento di Gigi80 del 11-03-2012 ore 14:58:31

Ma bravi... Eliminate i post che non fanno comodo con i suoi mi piace. In effetti certe dichiarazioni non fanno proprio comodo e lo capisco. Leggo Fabius e rispondo che di ridicolo c'è troppo qua dentro ma su na hai proprio ragione, ci si affaccia sempre dalla finestra a sud solo perché è facile e conviene. Adesso fate questa giusta manifestazione contro la mafia. Bene i concertini fateli all'ingresso delle raffinerie se proprio ne avete il coraggio. Siracusa ha problemi ben più gravi, moriremo tutti tra intossici e tumori, e questo a voi non frega proprio nulla. Sbandierate alberelli di ulivo piantati alla rinfusa con tanto di eroiche fotografie, ma fatelo davanti le sedi del petrolio, e se proprio dovete chiedere di intestare una via a Giuseppe Impastato, fate che sia proprio quella intestata a Garrone. Ridicoli.

commento commento di Salvo69 del 11-03-2012 ore 17:42:53

non voglio entrare nel merito, ma volevo porre solo una domanda. chi è che scrive il blog? perchè non esiste firma di nessuno? chi ci mette la faccia?

commento commento di Maria Rosa del 12-03-2012 ore 01:36:18

I problemi che affliggono questa città sono molti, ed è naturale che nascano associazioni, movimenti di cittadini e... "un coordinamento spontaneo di cittadini ed associazioni" che sceglie di occuparsi di una di queste problematiche: "salvaguardare il territorio e l'ambiente siracusano, dal reale ed imminente rischio di cementificazione in aree che ricoprono una grande valenza paesaggistica-archeologica-storica-ambientale e che rappresentano dei fondamentali attrattori turistici per la città e la provincia di Siracusa". Quello che ho virgolettato è tratto dalla Home del sito, e da qui si evince perchè il SOS Siracusa non si occupa di problematiche diverse dalla cementificazione selvaggia del territorio con particolare riguardo alle aree di pregio. Chi ha energia e tempo non lo sprechi per "sminuire" il lavoro altrui, le usi per occuparsi attivamente di quelle problematiche che tanto le stanno a cuore.

commento commento di Gigi80 del 12-03-2012 ore 09:40:52

Ma fammi il piacere... ma dovreste chiamarvi paesaggisti ... magari agronomi paesaggisti. WWF Legambiente già solo queste 2 associazioni dovrebbero essere super attive in un territorio così devastato dall'industria. Siamo super inquinati e nessuno fa nulla. Ma che ambientalisti siete? Se non ti dispiace per me siete e rimarrete ridicoli e più passa il tempo e più lo diventate. Questa è la peggior risposta che potevate dare.

commento commento di Gigi80 del 12-03-2012 ore 09:47:21

Aggiungo: la VERGOGNA SIETE VOI. Non condivido i NoTav ma almeno loro hanno le palle per manifestare contro un sistema di poteri forti. Ma dove siete quando la sera si esce fuori dal balcone e l'aria è cosi puzzolente che respirarla diventa un suicidio. Come fate a notarla? Non vi conviene. VERGOGNA RIDICOLI

commento commento di Vittorio del 12-03-2012 ore 11:32:34

Sono sicuro che Gigi80 ha alle spalle un impegno fortissimo contro le industrie. Se ci facesse sapere cosa ha fatto potremmo seguire la sua strada e magari potrebbe darci qualche utile consiglio su cosa fare.

commento commento di Gigi80 del 12-03-2012 ore 11:52:02

Aaaa scusa .... dimenticavo ... tu abiti in costa smeralda, non puoi accorgerti di quanto stiamo morendo soffocati, delle bellissime spiagge di cui ci hanno privato, dell'isola Magnisi dove tutte le domeniche con la famiglia andiamo a fare un picnic.... Perdonami, forse è meglio che non tengo neanche in considerazione il tuo commento dato che sei così lontano e non puoi capire....... Vedi voi siete quelli che si fanno chiamare ambientalisti.... WWF .... Legambiente..... Emergency..... Ma dove siete.... A piantare alberi... Scusa è vero voi avete gli agronomi paesaggisti, e quindi di agricoltura per il paesaggio potete occuparvi. Non ci avevo pensato. Che vergogna. Ha ragione il titolo. VERGOGNA

commento commento di Maria del 12-03-2012 ore 11:56:17

Gigi io comprendo la tua rabbia, ma non credo che possa essere facile scontrarsi contro un muro di gomma. Mettici la tua di faccia. E lasciaci in pace

commento commento di pietro77 del 12-03-2012 ore 12:52:42

Questo Gigi è un provocatore mandato dai nemici del movimento, prima hanno tentato di infangare un membro su Facebook, ora questo Gigi che da del ridicolo al movimento. Per tua norma e regola esiste un movimento, non solo d'opinione, che cerca intanto di preservare quello che rimane di natiurale e archeologico nel territorio dell'area industriale, secondo gli abitanti di Priolo, Melilli e Augusta si sono espressi contro il rigassificatore e quando sarà il momento agiranno per fermarlo, e poi l'area industraiale ormai, per i costi che ha, piano piano andrà dismessa vedrai (o forse morirai prima). Al momento è una battaglia per siracusa, e basta!